#a83628
Fonte di Finanziamento
Civico Bilancio

Investimento
1.700.000,00 €

Stato dei lavori

Finanziamento:

100%

Progettazione:

100%

Gara:

100%

Realizzazione:

10%

Tag
#area cani #piste ciclabili #quartiere Carrassi #verde pubblico 

Il progetto, realizzato dall’architetto Massimiliano Fuksas, prevede la riqualificazione urbana di una porzione dell’ex caserma Rossani attraverso la realizzazione di un parco urbano e di strutture sportive dilettantistiche in un’area di circa 30.000 mq, compresa tra le vie De Bellis, Petroni e Benedetto Croce e delimitata a sud dal blocco di tre edifici.

Il progetto in sintesi

Nell’ intervento previsto per il primo stralcio saranno piantumati 192 nuovi alberi e installati diversi tipi di attrezzature (area per cani, orti urbani, pista da skateboard, campo di basket, aree ludiche per le diverse fasce di età).

Secondo il progetto esecutivo, tutta l’area interessata dai viali pedonali e dalla piastra di calcestruzzo sarà sistemata a verde, in parte valorizzando quanto già presente nel sito, in parte piantumando e rinfoltendo la vegetazione esistente. Il disegno del suolo tiene conto della posizione degli alberi presenti senza abbattere gli alti fusti cresciuti sul terreno abbandonato da tempo.

La soletta di cemento ospiterà alcune attività (campo da basket multi sport, giochi ed aree per bambini), la rampa per lo skateboard verrà realizzata al posto della buca dell’orchestra, la vegetazione sarà concentrata in porzioni di suolo di forma organica.

Interventi alla ex caserma Rossani: parco urbano dell’architetto Massimiliano Fuksas

  • Sentieri ciclopedonali di attraversamento dell’area
  • Recinzione verde
  • Realizzazione pista da skateboard
  • Demolizione delle tribune esistenti
  • Incremento delle alberature con essenze autoctone
  • Installazione di corpi illuminanti a basso consumo
  • Creazione di orti urbani
  • Area per agility dog
  • Realizzazione di percorsi natura

Per quanto riguarda le opere a verde si prevede:

  • Il rinfoltimento della vegetazione su un’area di 3500 mq negli spazi già verdi
  • La piantumazione di 192 alberi, di cui 18 esemplari di Pino domestico, 10 di Casuarina, 16 di Bagolaro, 5 di Olivo, 6 di Mandorlo, 10 di Arancio amaro, 26 di Leccio, 18 di Siliquastro, 8 di Mimosa, 9 di Eucalipto, 8 di Acacia, 10 di Carrubo, 10 di Alloro ad albero e 10 di Melograno
  • La piantumazione di arbusti, quali Alloro, Mirto, Lentisco, Oleandro, Ginepro, Coronilla, Teucrium, Melograno nano, Cisto, Lavanda, Salvia, Rosmarino, Edera rampicante e Vite canadese
  • La posa in opera di manto erboso per 4.388 mq

Vantaggi

Il  parco che occuperà parte dell’area dell’ex Caserma Rossani sarà il più grande parco urbano della città, e si estenderà su una superficie complessiva di oltre 80.000 mq.

Nella progettazione dell’area, a cui i cittadini hanno partecipato attivamente, sono previsti anche interventi volti a dotare il parco di aree destinate alla pratica sportiva, come il campo da basket e l’area per lo skate, oltre a un’aree agiochi per bambini.

Questo intervento recupererà un’area che per anni è stata sotto utilizzata dai cittadini, andando così ad ampliare l’offerta di spazi pubblici destinati alla socializzazione e alla pratica sportiva.

 

 

Questo progetto sul portale Bari Innovazione Sociale (BIS) s’inserisce nella categoria Grandi Opere.

Cronoprogramma:

  • 25/01/2019 Affidamento Lavori

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Continuando a navigare acconsenti l'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi