#016453
Fonte di Finanziamento
Patto territoriale dell'area metropolitana di Bari

Investimento
3.430.000 €

Stato dei lavori

Finanziamento:

100%

Progettazione:

100%

Gara:

100%

Realizzazione:

30%

Tag
#commercio #mercati rionali #quartiere Japigia #verde urbano 

Il Comune di Bari ha strategicamente scelto di trasferire i mercati giornalieri ambulanti rionali (tra cui il mercato S. Chiara di via Pitagora) dalle strade urbane, in cui storicamente si svolgevano, in luoghi specifici, sostituendo i punti vendita precari con strutture fisse, appositamente predisposte.

In questa complessa operazione rientra lo spostamento del mercato ambulante da via Pitagora nell’adiacente suolo delimitato dalle vie Peucetia, Viterbo (oggi via Madre Clelia Merloni) e Aristosseno.

La posizione del mercato suddivide l’area in tre parti:

  1. La prima area di forma rettangolare sarà destinata alla vendita giornaliera di prodotti alimentari e merci varie, organizzata su due corridoi paralleli su cui si affacceranno 72 box, il tutto coperto da una sovrastruttura composta da puntoni in ferro, travi primarie e secondarie in legno lamellare e copertura in lamiera di alluminio pre-verniciato. I box di ciascun esercente avranno una dimensione di sei metri per cinque con un’altezza di 3,20 metri lineari. La profondità dei singoli box permetterà di dividerli tra spazio destinato alla vendita e spazio destinato all’ accumulo, oltre ad avere uno spazio predisposto per ospitare una cella frigorifera. L’interno dei box sarà rifinito con pavimentazione, le mura perimetrali saranno rifinite con materiale plastico che ne agevolerà la pulizia e avranno un angolo rivestito con piastrelle e un lavandino. Solo i box destinati alla vendita di prodotti ittici e di macelleria avranno tutte le pareti rivestite da piastrelle fino all’altezza di due metri lineari
  2. La seconda area a ridosso di via Aristosseno sarà occupata da un blocco che ospiterà i servizi igienici destinati agli operatori e ai fruitori, differenziati per sesso, bagni per i disabili, uffici a servizio del mercato e un grande porticato di accesso
  3. La terza area sarà uno spazio scoperto destinato ad ospitare i furgoni adibiti alla vendita ambulante che giornalmente si alterneranno

Inoltre, all’intersezione tra via Viterbo e via Aristosseno, è stata individuata una piccola area a verde che verrà realizzata recuperando le alberature esistenti e attrezzata con sedute e giochi per bimbi.

Interventi previsti per il mercato S. Chiara di via Pitagora:

  • Spazio di forma rettangolare di dimensioni 108 x 40 destinata alla vendita di prodotti alimentari e merci varie
  • Realizzazione di 72 box
  • Realizzazione di una sovrastruttura composta da puntoni di ferro, travi primarie e secondarie in legno lamellare e copertura in alluminio pre-verniciata
  • Realizzazione blocco destinato ai servizi igienico/sanitari
  • Realizzazione area destinata a uffici
  • Realizzazione grande porticato di accesso
  • Piantumazione di 41 nuovi alberi e 38 metri lineari di siepe 
  • Realizzazione di impianto di irrigazione a servizio delle nuove piantumazioni

Vantaggi:

Il progetto è finalizzato alla creazione di luoghi specifici atti a ospitare il mercato rionale S. Chiara di via Pitagora, e a fornire agli esercenti delle strutture fisse per le loro attività commerciali.

 

 

Questo progetto sul portale Bari Innovazione Sociale (BIS) si inserisce nella categoria Rigenerazione Urbana.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Continuando a navigare acconsenti l'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi